A Camrino la storia dell’arte sposa il digitale

 In

Memoria collabora al fianco di Haltadefinizione alla digitalizzazione delle opere d’arte di Camerino per la mostra “Camerino fuori le mura: prospettive d’arte dal Quattrocento al Settecento”  visitabile fino al 19 settembre presso Palazzo Castelli.

Dopo il terremoto del 2016 che ha duramente colpito il centro Italia, le opere d’arte di Camerino vennero spostate in aree sicure, lontane dalle loro collocazioni originali, la mostra raccoglie  e valorizza il patrimonio artistico della città con installazioni multimediali che accompagnano il visitatore attraverso percorsi interattivi, alla scoperta di aspetti storico artistici, conservativi e diagnostici delle opere.

Memooria ha fornito il proprio supporto tecnico per la digitalizzazione con tecnologia gigapixel due dei capolavori più rappresentativi del percorso espositivo: la Visione di San Filippo Neri con la Madonna e il Bambino di Giovan Battista Tiepolo e l’Annunciazione di Giovanni Angelo d’Antonio. Fornendo inoltre le tecnologie e il supporto tecnico per gli strumenti di navigazione interattiva in mostra.

 

Contattaci / Contact us

Invia subito una email, risponderemo appena possibile. / Write us an email, we will answer as soon as possible.